Quando una persona fisica o giuridica, a cui è stato concesso un prestito o un mutuo, si trova in una situazione di difficoltà economica, esiste la possibilità di richiedere l’estinzione del suo debito scendendo a un compromesso con il creditore. Questo accordo transattivo, che prende il nome di saldo e stralcio, avviene quindi fra le due parti senza prevedere necessariamente la presenza di un avvocato. Tuttavia, data la natura delicata del caso, è indispensabile che la situazione economico-finanziaria del debitore venga studiata analiticamente da un esperto, tramite un’analisi dettagliata chiamata debito check-up.

Analisi debito check-up

Il debito check-up è, di fatto, un’analisi finanziaria approfondita del debitore che non si limita tuttavia al solo esame del debito. Questo studio prende infatti in considerazione anche la posizione economica e finanziaria unitamente al valore patrimoniale del debitore.

Grazie al debito check-up, è possibile creare un quadro diagnostico completo per permettere la valutazione oggettiva di una possibile risoluzione della somma da versare al creditore tramite la transazione di saldo e stralcio.

Sebbene ogni persona sia al corrente della propria condizione economica e finanziaria, il debito check-up deve essere effettuato da una persona preparata in grado di analizzare i meccanismi delle banche alle quali si andrà a proporre la soluzione di saldo e stralcio.

Saldo e stralcio mutuo ipotecario

Il debito check-up è un’operazione che si rende necessaria soprattutto quando si ha a che fare con un mutuo ipotecario che si intende estinguere tramite la transazione di saldo e stralcio. Chi ha ottenuto un mutuo ipotecario sa bene che la somma ricevuta deve essere restituita secondo le clausole presenti nel contratto sottoscritto, onde evitare la perdita dell’immobile acquistato.

Qualora il proprietario dell’immobile si trovasse in una situazione di insolvibilità, può proporre all’ente creditizio, banca o società finanziaria che sia, di versare la somma dell’immobile a patto che il creditore non abbia più alcuna pretesa nei confronti del debitore e, soprattutto, del bene in questione.

Ne consegue, pertanto, che un simile contesto deve essere vagliato attentamente e con sapienza, al fine di non creare ulteriori danni che potrebbero marchiare per sempre il debitore. Se desideri estinguere un mutuo ipotecario, affidati all’esperienza dello studio Alessandro Bergami che, oltre all’analisi di debito check-up, ti renderà partecipe dei meccanismi che girano intorno alle attività delle banche, al fine di renderti consapevole della migliore azione da intraprendere.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *